Cervellini Fritti Impanati

Cervellini Fritti Impanati

Dvd
Anno: 1996
Codice: 208121
Data di uscita: 19/01/2009
Disponibilità immediata!
Consegna in 2 giorni lavorativi
Prezzo:
€ 5,50
Qt.

Antonio, un quarantenne mentalmente leso a causa di un lontano incidente d'automobile dove è morta la moglie Elisabetta, vive a Trieste con il fratello Valerio nella vasta casa dei suoi - morti da qualche tempo - completamente regredito ad uno stato infantile (al punto di chiamare papà il fratello che lavora nel vicino Hôtel Savoia e che si prende cura di lui, anche per un senso di colpa, perché era proprio lui alla guida la sera dell'incidente automobilistico. Quando Valerio s'innamora di Marianna e vorrebbe fare con lei una gita in una house-boat (per conoscersi meglio e visitare un rudere su un isolotto, che vorrebbe trasformare in albergo), è costretto a farle cenno di tale situazione penosa. Per toglierlo dalla comprensibile indecisione, Marianna si reca in casa di Antonio e rimane scossa dall'impatto con quell'adulto-bambino, ma non intende rinunciare alla gita tutti insieme. Mentre la confortevole house-boat naviga sulla laguna nel clima più sereno ed euforico dei tre, Valerio è preso da un colpo di sonno: Antonio s'impadronisce dei comandi e imprime una forte accelerazione all'imbarcazione che va a impantanarsi dentro un canneto, costringendo Valerio a lasciarla per chiedere aiuto. Nel frattempo scoppia un uragano che risveglia impressioni rimosse nel subconscio di Antonio: le lontane nozze con Elisabetta, i rovesci d'acqua sull'autostrada la sera stessa delle nozze, la brusca frenata di Valerio, che si trovava alla guida, per evitare lo scontro con un mezzo pesante sbucato all'improvviso, l'urto tremendo. Racconta tutto questo all'attonita Marianna, e subito ripiomba nel suo stato regressivo. Tutto gli si confonde, mentre la bufera rimette in rotta l'imbarcazione e la sospinge a largo, finché va nuovamente ad urtare contro la terraferma, costringendo i due a trovare rifugio su un isolotto, al riparo di un rudere, dove trascorrono la notte. Quando, dopo affannose ricerche, vengono ritrovati da Valerio e da una motovedetta della Guardia costiera, Marianna, affascinata dal mondo fantasioso e irreale nel quale l'ha introdotta Antonio, finisce con unirsi a Valerio nell'assistenza del "diverso", per un ritorno comune al mondo sognante dell'infanzia, pieno d'incantato stupore.

Anno: 1996
Colore: A colori
Durata: 98
Titolo originale: Cervellini fritti impanati
Formato: Wide screen
Produzione: Hera international film e italian international film
Distribuzione: Iif
Origine: Italia